Attico in Corte Dandini

Indirizzo: Corte Dandini, Palazzo degli Uffici, Cesena
Superficie: 140 mq
Materiali: rovere, ferro grezzo
Anno: 2012

Tre grandi aperture fungono da camere stenopeiche inquadrando una delle viste più scenografiche dei tetti rossi di Cesena. L’idea progettuale parte dal meraviglioso panorama su cui l’appartamento si affaccia e intende ridefinire gli ambienti interni come fossero le celebri “scatole per mirare”, al fine di consentire l’intromissione del paesaggio all’interno dell’abitazione e allo stesso tempo invitino l’ospite all’osservazione dello stesso.
L’intervento consiste nella ristrutturazione integrale di un attico ubicato sulla sommità del Palazzo degli Uffici, nel centro storico di Cesena, unitamente al consolidamento sismico ed alla progettazione degli arredi.
Per ricreare un’unica, luminosa e spaziosa zona living, è stato necessario invertire la disposizione delle zone notte-giorno rispetto allo stato preesistente, modificando i percorsi interni e la distribuzione dei servizi. Oltre al recupero delle travi esistenti e alla posa del pavimento in legno, in ogni stanza infatti l’arredo principale è realizzato in rovere e ferro grezzo, come a segnare una melodia continua che risuona in ogni luogo.
Tutte le lavorazioni previste nella ristrutturazione impiegano tecnologie a secco, compreso il consolidamento del solaio, realizzato tramite l’utilizzo di circa 3.000 viti di accoppiamento tra il nuovo tavolato ligneo e il solaio esistente.